feed

Lo sport che fa notizia

maria komissarova sochi olimpiadi skicross paralisi

Purtroppo la campionessa russa di skicross non potrà recuperare l’utilizzo delle gambe.

La triste notizia è stata divulgata la federazione russa di freestyle, dopo aver consultato i medici che hanno seguito la Komissarova in questo periodo.

L’atleta ha subito una bruttissima caduta duranti il riscaldamento in vista della gara di skicross alle Olimpiadi di Sochi. Continua a leggere: Skicross, Maria Komissarova rimarrà paralizzata

maxi lopez derby della lanterna goal

Dopo esser stato protagonista su numerosi giornali di gossip, Maxi Lopez torna finalmente a far parlare di se per il goal vittoria segnato ieri durante il derby della Lanterna.

La Sampdoria trionfa al 24′ del primo tempo grazie ad un goal di Maxi Lopez.

Nonostante la pioggia la Samp è riuscita a battere il Genoa Continua a leggere: Maxi Lopez finalmente dal gossip al calcio

Micheal Essien Chelsea Milan Napoli

Rossoneri e partenopei vogliono Micheal Essien del Chelsea. Il Milan è in attesa del parere del nuovo tecnico Seedorf sul giocatore, De Laurentiis ha promesso un paio di rinforzi a Benitez nel mercato di gennaio.

Le indiscrezioni arrivano dal tabloid “Sun”, secondo il quale sarebbe in corso un derby italiano per aggiudicarsi il calciatore ghanese.

Il Milan già da qualche settimana aveva messo nel mirino Essien e la strada per arrivare al giocatore sembrava spianata, almeno sino a qualche ora fa. Continua a leggere: Calciomercato: Milan e Napoli si contendono Essien.

Antonelli Genoa 19 gennaio 2014

Inarrestabile il cammino di Roma e Juventus, entrambe vittoriose negli anticipi di ieri. Perde terreno il Napoli, che pareggia in extremis a Bologna. L’Inter cade a Genova, mentre nelle retrovie Livorno e Catania sono sempre più inguaiate.

Il risultato che spicca di più nella 20° giornata di serie A è la sconfitta per 1-0 dell’Inter in trasferta contro il Genoa, trafitta da un’inzuccata di Antonelli a sette minuti dal termine. Gongola Gasperini, dopo le polemiche della vigilia sul suo passato in nerazzurro.

Il Napoli frena pareggiando 2-2 a Bologna: felsinei in vantaggio con Bianchi, poi gli uomini di Benitez ribaltano il match con Higuain su rigore e con Callejon, ma all’ultimo minuto ancora Bianchi ristabilisce la parità. Ora i partenopei devono guardarsi dal ritorno della Fiorentina, che ha travolto 3-0 il Catania al “Massimino”.

L’acquisto di Matri si rivela subito un bel colpo di mercato: l’attaccante sigla una doppietta, dopo il gol di Mati Fernandez che aveva aperto l’incontro. Partita in cassaforte all’intervallo.

Spettacolo e tante reti in Udinese-Lazio, con i biancocelesti che vincono 3-2; Udinese due volte in vantaggio, prima con Di Natale poi con Badu (che aveva replicato al gol del provvisorio 1-1 di Candreva), ma gli uomini di Reja si scatenano nel finale, pareggiando grazie ad un’autorete di Lazzari a sette minuti dalla fine e poi andando a conquistare i tre punti col gol-vittoria di Hernanes al 90esimo.

Il Parma supera in trasferta il Chievo in pieno recupero: clivensi avanti nella prima frazione con Paloschi, pari firmato da Cassano e gol risolutivo al terzo minuto di recupero di Lucarelli. Brusco risveglio del Sassuolo – che appena una settimana fa aveva sconfitto il Milan – battuto in casa con un netto 2-0 dal Torino, reti di Immobile e Brighi. L’Atalanta supera 1-0 il Cagliari grazie al sigillo di Bonaventura.

 

Cassano Parma Panchina

Nell’anticipo della diciannovesima giornata di serie A, il Parma ha travolto 3 a 0 il Livorno allo stadio Armando Picchi, con le reti di Palladino ed Amauri (doppietta). I ducali salgono a 26 punti, raggiungendo una posizione di classifica in grado di assicurare tranquillità, a pochi punti di distanza dalla zona Europa League.

Antonio Cassano è rimasto per 90 minuti in panchina e Donadoni ha commentato l’esclusione parlando si semplice scelta tecnica. Difficile non pensare alle vicende che hanno coinvolto il barese negli ultimi giorni, in particolare alle voci di un suo passaggio alla Sampdoria. Continua a leggere: Ancora panchina per Cassano. Resterà a Parma?

Eusebio da Silva Ferreira

Si è spento all’età di 71 anni Eusebio da Silva Ferreira, il leggendario fuoriclasse del calcio portoghese e mondiale. Il campione originario del Mozambico è deceduto questa notte, alle 3.30, a causa di un improvviso arresto cardiaco.

La ‘Pantera Nera‘ è stata la vera e propria bandiera del Benfica degli anni ’60 e ’70, con il quale ha vinto 11 campionati portoghesi, 5 coppe di Portogallo e soprattutto la Coppa dei Campioni nel 1962, oltre al Pallone d’Oro nel 1965. Continua a leggere: E’ morto il grande Eusebio da Silva Ferreira

sorteggi champions league ottavi

Si sono svolti a Nyon i sorteggi che anno delineato il quadro degli ottavi di Champions League.

Il Milan, unica squadra italiana rimasta nella massima competizione europea, dovrà vedersela con l’Atletico Madrid. Un avversario sicuramente molto duro, considerando la grande stagione che sta facendo la squadra allenata da Diego Simeone, vecchia conoscenza del calcio italiano, prima da giocatore e poi da allenatore. Continua a leggere: Effettuati i sorteggi degli ottavi di Champions League